Translate

Foto dalla Pinacoteca

Dennis Dean.
Dennis Dean.

Alle Tijd (Time To Spare)

Film d’apertura dell 27° GLBT Film Festival di Torino.

Commedia incentrata sul personaggio di Marteen, gay 40enne cicciottello, che ha un modo di amare soffocante e prevaricante nei confronti di chiunque gli sia vicino, la storia a tratti divertente vede i suoi rapporti con Molly, la sorella di cui si sente madre e padre, con Reina, sua amica del cuore in crisi perchè non ha mai potuto realizzare il suo sogno di madre, e con Arthur l’indeciso, non è gay, non vuol vivere con un uomo, non vuole innamorarsi di un uomo, ma il tempo si sa cambia le cose.

Dopo una prima parte all’insegna della commedia con situazioni divertenti si passa ad una seconda parte drammatica, il mix delle due non è perfettamente riuscito e a tratti sembra perdere forza e credibilità.

Non imperdibile ma tutto sommato godibile.

Scheda Tecnica:

Belgio/Paesi Bassi, 2011, 35mm, 92′, col.

regia Job Gosschalk

sceneggiatura Job Gosschalk

fotografia Han Wennink

costumi Jacqueline Steijlen

suono Marten Negenman

musica Chrisnanne Wiegel, Melcher Meirmans, Merlijn Snitker

interpreti Paul de Leeuw, Karina Smulders, Lineke Rijxman, Alwin Pulinckx, Teun Luijkx, Christopher Parren

produzione NL Film en TV B.V., Kemna & Zonen

 

contatto

NL Film en TV B.V.
info@nlfilm.tv
www.nlfilm.tv

Alle tijd

Quando la sorella Molly, di vent’anni più giovane di lui, decide di andare a vivere con l’egocentrico boy-friend, per Maarten, quarantenne insegnante di musica dal cuore d’oro e un po’ in carne, tutto cambia: come colmare il vuoto lasciato da chi ha sempre considerato come una figlia? Arthur, un ragazzo carino a cui fa una corte insistente e romantica, sarebbe la soluzione ideale, ma il giovane, seppure affettuosissimo, non sa ancora decidersi. Anche la vita di Molly, del resto, non è del tutto risolta: l’arrivo del bel veterinario Melvin, i continui tradimenti del fidanzato e una gravidanza inattesa le complicano la vita. Ma dietro l’angolo una prova ancora più difficile attende fratello e sorella. Un’agrodolce commedia degli errori, spiritosa e sagace, che in realtà affronta il tema della famiglia e dei ruoli codificati, e ragiona sulle nuove forme di affettività. Un finale a sorpresa commovente e pieno di aspettative

Il Trailer

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento