Translate

Foto dalla Pinacoteca

col03
col03

Kibbeh alla Zucca

Oggi ho provato questa ricetta araba e devo dire che è molto buona!
Ho seguito fedelmente il ricettario, tranne che per il burro visto che uso la margarina, per cui ve la riporto così com’è scritta.
Il kibbeh è un pasticcio a base di burghul e verdure; può essere mangiato crudo, fritto, al forno e grigliato.
Ve la consiglio… se la fate ditemi come vi sembra!!

Ingredienti:
500 gr di Zucca
300 gr di Burghul
80 gr di Farina di frumento
1/2 Cipolla
Sale
Pepe
Per il ripieno:
1 Cipolla
1 Tazza di ceci cotti
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
Per la cottura:
burro (io uso la margarina).

Preparazione:
Versate il burghul in una pentola e tostatelo leggermente, aggiungetevi mezzo litro di acqua bollente salata e lasciatelo gonfiare coperto per circa mezzora. Fate cuocere la zucca sbucciata e tagliata a pezzi in una casseruola con mezzo bicchiere d’acqua; mescolate di tanto in tanto e, a cottura ultimata, lasciata intiepidire e riducetela a purè. Strizzate il burghul e amalgamatelo alla zucca, insieme alla cipolla mondata e tritata finemente, sale, pepe macinato al momento e la farina, aggiunta poca alla volta. Ricavate un impasto abbastanza sodo, poi lasciatelo riposare.
Fate dorare la cipolla tritata in un tegame con i ceci e l’olio; salate e insaporite con un po’ di pepe macinato al momento.
Stendete metà dell’impasto di burghul sul fondo di una teglia da forno piuttosto bassa, ben unta di burro: premete con le mani, così che lo spessore risulti uniforme, distribuitevi l’intingolo di ceci e terminate ricoprendo con un altro strato di impasto e qualche fiocchetto di burro. Con un coltello appuntito praticate sul kibbeh delle incisioni a losanga e fate cuocere in forno a 170°C, sino a quando la superficie sarà dorata.
Servitelo caldo, separando le losanghe e accompagnando eventualmente con un’insalata.

Buon Appetito!!

Un Commento a “Kibbeh alla Zucca”

  • Grimaldello:

    Ciaoooo!!! Ho fatto la ricetta per questa sera ed è venuta gustosa da impazzire, leggermente afrodisiaca, apparte l’effetto post-cipolla!!! forse mi è cascato un pò troppo il pepe ma l’aria era proprio da oriente!!!!! grazie!!! seguo quando posso questo vostro spazio e lo trovo molto stimolante!!!!!!!!!! adeste fidelis a la cena col kibeh!!! baci 😉

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento